Nuovo traguardo raggiunto dalla Proted, che questa volta ha voluto affermarsi con maggior decisione sul campo del servizio della posa in opera.

Il posatore capo della nostra azienda, Agostino Santomauro, ha infatti superato con successo l’esame finale per ottenere il Diploma di Installatore qualificato Internorm.

La Internorm mette a disposizione dei propri partner corsi di posa in opera, regolarmente frequentati dagli installatori di finestre.

Il progetto di posatore diplomato, invece, si spinge oltre, puntando alla formazione completa del personale di montaggio in ambito pratico, teorico, normativo e persino comportamentale.

L’adesione al programma di Diploma Internorm per installatori ha richiesto un notevole investimento da parte della nostra ditta, inteso sia sul piano economico che lavorativo, motivo per cui non tutti i rivenditori decidono di partecipare ai corsi. Su oltre 250 partner in Italia, infatti, sino al 13 dicembre c.a. i rivenditori con posatori diplomati erano 67, di cui 9 al Sud Italia.

La Proted ha deciso di effettuare questo investimento perchè crede molto nell’importanza del servizio, in particolare sulla qualità del montaggio e del personale di posa, punto cruciale per dare vero valore agli infissi più performanti del mercato. La nostra azienda mira sempre più alla perfezione ed avere in squadra un montatore diplomato è sicuramente un tassello fondamentale per raggiungere tale scopo.

Il corso si è composto di quattro giornate formative full immersion nella sede del Flagship Store Internorm di Roma, ove si è svolto anche l’esame finale, scritto ed orale, alla presenza, tra gli altri, dell’A.D. di Internorm Italia Daniele La Sala. L’esame finale è stato superato con grande successo dal nostro montatore, che sino al 2018 potrà fregiarsi del Diploma di posa Internorm.

Un particolare ringraziamento va, oltre ai formatori, al nostro installatore Agostino Santomauro per aver affrontato con il massimo della serietà e della professionalità queste giornate formative e lo studio del materiale a casa.

Categories: News

Leave a Reply